Borghi in festa: è tempo di fiori e frutti di stagione

Maggio è il mese in cui la primavera è al massimo del suo splendore e regala frutti di stagione colorati e gustosi, splendidi fiori ed erbe spontanee che sempre più spesso vengono utilizzate in cucina per creare piatti originali.

In questo mese anche i borghi e i loro abitanti amano mostrarsi in tutto il loro splendore dando vita, durante weekend tematici, a sagre e feste popolari dalle antiche tradizioni e dalle atmosfere incantevoli.

Ecco di seguito alcune proposte da non perdere nei borghi Bandiera arancione.


PIZZIGHETTONE IN FIORE
Per tutti gli amanti dei fiori e delle piante da giardino domenica 21 maggio è una data da segnare in agenda. A Pizzighettone (CR) avrà luogo infatti la sesta edizione di "Pizzighettone in Fiore", mostra mercato di fiori, bulbi, piante, articoli per il giardino e per l'orto. Per tutto il giorno, dalle 10.00 alle 19.00, il centro storico sarà animato da stand dedicati al florovivaismo e all'ortocoltura, con focus sulle fioriture primaverili, erbe aromatiche, sementi, composizioni floreali, e altre curiosità. Un weekend all’insegna dei profumi e dei colori della primavera irrinunciabile. Ulteriori informazioni qui.


 

RADICELE A MEL
La tradizionale fiera dedicata alle erbe spontanee e ai loro derivati animerà le vie del centro storico di Mel (BL) dal 18 al 21 maggio. Durante il weekend sono previste conferenze, passeggiate, laboratori didattici, una mostra mercato dedicata al mondo erboristico, agricolo, forestale e agroalimentare, tanta musica e folklore. Sarà anche possibile gustare piatti a base di prodotti tipici, legati alla tradizione bellunese realizzati con tarassaco, ortica, luppolo selvatico e molte altre erbe spontanee proposte in frittate, primi e secondi, contorni e dolci dai colori e sapori antichi. Ulteriori informazioni qui.


 

LA MAGGIOLATA A LUCIGNANO
Fiori, fiori e ancora fiori… per la storica Maggiolata di Lucignano (AR), omaggio di una comunità all'arrivo della primavera, celebrato ogni anno con un rito collettivo pieno di magiche atmosfere e di continue sorprese. In occasione dell’ottantesima edizione, la Festa dei Fiori inizierà il 18 maggio e si concluderà domenica 4 giugno, con una durata di ben sette giorni in più rispetto alle consuete edizioni. Durante la Maggiolata i vicoli, i balconi e gli archi dei 4 rioni del borgo toscano saranno ricoperti di composizioni floreali, tra le quali spiccherà il giallo intenso delle ginestre. La festa prevede infatti la sfida tra i 4 rioni che si confronteranno creando carri allegorici completamente fioriti, vere e proprie opere d’arte che si mostreranno in tutta la loro magnificenza durante le sfilate programmate per domenica 21 maggio, martedì 23 maggio (in notturna) e domenica 4 giugno. Ulteriori informazioni qui.


 

SAGRA DELLE CILIEGIE A CASCIANA TERME LARI
Una ciliegia tira l’altra alla Sagra delle Ciliegie prevista a Casciana Terme Lari (PI) sabato 27 e domenica 28 maggio e da giovedì 1 a domenica 4 giugno. La festa paesana più antica, conosciuta e frequentata delle colline pisane è dedicata alla Ciliegia di Lari, una varietà autoctona molto pregiata, coltivata in tutto il territorio e in altre località limitrofe. Un evento studiato per esaltare le caratteristiche del frutto dal colore rosso intenso, decisamente zuccherino e dotato di un'ottima consistenza. Durante la Sagra sarà possibile gustare i prodotti ricavati dalla lavorazione delle ciliegie come ad esempio confetture e dolci, e godersi mostre, spettacoli e mercatini enogastronomici che animeranno le strade dell'antico borgo. Ulteriori informazioni qui.

 

 

Fotogallery

[Cliccare su una immagine per vedere a schermo intero]