Feste e sagre nei borghi, cosa fare a settembre

Tempo di vendemmia nei Borghi Bandiera arancione, ma non solo. Ecco qualche appuntamento da non perdere

L’estate sta finendo ma, complice il bel tempo, è ancora tanta la voglia di viaggiare per l’Italia alla scoperta di borghi e comuni magari per partecipare ai numerosi eventi, appuntamenti culturali, gastronomici e sportivi organizzati fino a fine settembre. Gli appuntamenti del mese sono quasi tutti dedicati alla vendemmia, che in questo periodo la fa da padrona con eventi di vario genere ma che vedono sempre protagonista l’uva e i vini tipici di ogni regione. Il mese sarà caratterizzato anche da tanti altri eventi che consentiranno di riscoprire le tradizioni e la storia delle comunità locali, nonché di conoscere meglio e apprezzare territori di grande pregio storico e artistico. Ecco alcuni appuntamenti da non perdere.

 

CASTELEVETRO DI MODENA: WINE TREKKING E SAGRA DEL LAMBRUSCO
Una gita a Castelvetro di Modena, tra vigneti, dolci colline e una campagna ricca di biodiversità, è sempre un’ottima idea. A maggior ragione a settembre quando il borgo si anima di due eventi dedicati agli amanti del vino.

Sabato 9 settembre dalle ore 16.00 alle 19.00 Castelvetro farà da sfondo all’evento “Wine Trekking” organizzato dall’azienda agricola Manicardi. Un nuovo trekking a stretto contatto con la vigna e i suoi frutti, per scoprire e assaporare come nasce il Lambrusco, il vino simbolo della tradizione dell’Emilia Romagna. Il percorso guidato si svolge in quattro tappe tra i vigneti di proprietà dell’azienda, dove sono previste brevi soste di degustazione, per circa un paio d’ore di cammino; al termine un gustoso aperitivo in terrazza con prodotti tipici e vista panoramica sull’antico borgo medievale di Castelvetro. Un’ottima occasione per una passeggiata con tutta la famiglia in compagnia dei propri amici “a quattro zampe”. Info sulla manifestazione.

Ad una sola settimana di distanza dal Wine Trekking, per due weekend, il 16 e 17 e il 23 e 24 settembre Castelvetro ospiterà un altro evento annuale che si propone di valorizzare la produzione agricola del territorio esaltando la storia e le caratteristiche del suo prodotto più prestigioso: il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro.
Numerose iniziative si svolgeranno nelle piazze del borgo storico: degustazioni presso i produttori vitivinicoli locali, incontri tecnici e stand enogastronomici. L’atmosfera sarà allietata da spettacoli, animazioni per bambini, intrattenimenti musicali e si concluderà con la tradizionale sfilata dei Carri di Bacco. Info sull'evento.

 

 

SOAVE: IL PALIO DI SAN LORENZO E LA FESTA DELL’UVA
Nelle prime settimane di settembre il borgo di Soave, in provincia di Verona, è protagonista di due eventi che da anni coinvolgono turisti e visitatori. Domenica 10 settembre si torna indietro nel tempo con la rievocazione storica medievale dell’antico Palio di San Lorenzo, organizzato in onore del Santo patrono del paese. Sotto le mura del castello le dieci contrade del borgo medioevale si duelleranno senza esclusione di colpi in gare di abilità in cui le squadre, composte da un minimo di 12 concorrenti, si sfideranno in otto giochi di abilità e astuzia per grandi e piccini.
Alle fine dei giochi, circa alle 18,30, avverrà la proclamazione della Contrada vincitrice di questa edizione 2017. Alle ore 20,00 si terrà la cena conviviale per tutti i giocatori partecipanti. Info sul Palio.

Il weekend del 16 e 17 settembre, nel borgo medioevale ritorna anche l’appuntamento con la vendemmia e la raccolta dell’uva Garganega, vitigno da cui si ricavano i pregiati vini Bianco di Soave D.O.C. e il dolcissimo Recioto di Soave. A questo prezioso frutto della terra, il Comune Bandiera Arancione dedica ogni anno, fin dal 1929, la “Festa dell’Uva”, quest'anno giunta all’89esima. Alle ore 19.00, di entrambi i giorni, aprirà l’Isola del Gusto dove sarà possibile degustare i piatti tradizionali del territorio e le eccellenze veronesi, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino Soave. Sarà anche possibile assaggiare il Risotto di Soave preparato dallo chef Gabriele Ferron. Info sulla Festa dell'Uva.
 

 


CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE: CAMMINATA NOTTURNA PER I COLLI E SAGRA DELL’UVA
L’ 8 settembre Castrocaro Terme e Terra del Sole organizza una serata dedicata ai più sportivi. Avrà luogo infatti la Camminata Notturna organizzata dall'AVIS, per conoscere i paesaggi, il fascino e il mistero dei colli emiliani. Il punto di ritrovo per la partenza del trekking sarà alle 20.30 all'ingresso della galleria delle Terme. Un’occasione unica per immergersi nella natura in una cornice notturna che dona a questo paesaggio un’atmosfera inedita per gli escursionisti amanti della tranquillità. Si consigliano scarponcini leggeri e torcia elettrica. Info sulla camminata.

Sabato 9 settembre e domenica 10 a Pieve Salutare, una piccola frazione del Comune di Castrocaro Terme, si svolgerà la 61° edizione della tradizionale Sagra Dell’Uva.
Alle ore 12.00 e alle ore 19.00 saranno aperti gli stand gastronomici che offriranno pietanze a base di stinco di maiale, polenta, bruschette, piatti vegetariani, piadina romagnola, contorni al forno, patate fritte, tortelli e l'immancabile salsiccia.
Alle ore 17.30 si potrà assistere alla tradizionale pigiatura dell'uva con distribuzione gratuita di uva pregiata. Allieteranno le serate gruppi musicali, di ballerini e gonfiabili gratuiti per i bambini. Info sulla sagra.

 

 


BAROLO: FESTA DI BAROLO
Anche quest’anno nel secondo weekend di settembre, domenica 10, il comune di Barolo si prepara a festeggiare uno degli eventi più attesi di fine estate: la Festa di Barolo.
A partire dalle ore 11.00 strade e piazze del borgo saranno invase dai banchi degli espositori e dalle postazioni d’assaggio della fiera. Da mezzogiorno in avanti, dietro pagamento di un ticket, si potrà consumare un vero e proprio pasto gustando le prelibatezze piemontesi, il tutto accompagnato dai vini prodotti dai viticoltori di Barolo. Info sulla festa.

 

 

PIZZIGHETTONE: MUSIC WALL
Il Centro Musica Pizzighettone organizza per il quinto anno consecutivo Music Wall - la Fiera della Musica. In questa occasione l’antica cerchia muraria di Pizzighettone, con trentaquattro ambienti collegati tra loro lungo un circuito espositivo di oltre tremila metri quadrati, ospiterà liutai, costruttori, riparatori e commercianti che proporranno chitarre elettriche e acustiche, bassi, amplificatori, percussioni, effetti e accessori.
L’importante novità di quest’anno sarà l’Acoustic Wall, la sezione dedicata alle strumentazioni acustiche che aprirà i battenti a partire dalle ore 10 di sabato 16 settembre per poi approdare alla giornata di domenica 17 settembre con Music Wall che vedrà protagonista il mondo dell’elettrico in tutte le sue declinazioni.
Un percorso espositivo interattivo capace di far vivere un’esperienza sonora ed artistica impareggiabile per chi ama e sogna la musica. Info sul Festival.

 

 


IN TUTTA ITALIA
Dal 23 settembre al 15 ottobre ritorna l'appuntamento dedicato ai borghi Bandiera arancione, quest'anno in edizione speciale. Quattro weekend per scoprire i tesori del nostro entroterra. Info sull'evento.