Nemi

SCOPRI TUTTE LE
INFO

> Roma 33km

È il paese delle fragole e delle navi romane di 2000 anni fa. Arroccata su uno sperone a strapiombo sul lago omonimo, Nemi è una delle più piacevoli località dei Castelli Romani.

COSA VEDERE

Alle imbarcazioni romane oggi è dedicato il Museo storico-archeologico delle navi Romane. Purtroppo delle due navi originarie appartenute a Caligola e recuperate dalle acque del lago tra il 1929 e il 1931, non rimane quasi nulla, bisogna accontentarsi dei modelli in scala. Ma il luogo merita una visita anche solo per ammirare l’edificio museale, di grande interesse architettonico e sormontato da una terrazza panoramica sul tetto, dove godersi la vista del lago. Nelle campagne intorno all’abitato gli scavi archeologici hanno permesso di ritrovare un lussuoso complesso di edifici (una villa con stanze decorate e una grande terrazza sul lago, terme e strade d’accesso) tardo-repubblicano che potrebbe essere stato la residenza di Cesare. Legato al grande passato di Nemi anche il Castello, simbolo della cittadina, con l’originaria torre cilindrica e il successivo Palazzo baronale, abitato dalle famiglie Briaschi e Ruspoli.

- Scopri di più su che cosa vedere a Nemi
- Scopri di più sul Museo delle Navi Romane a Nemi

GLI EVENTI
La vita della cittadina, solitamente tranquilla, viene completamente trasformata per un giorno all’anno: la prima domenica di giugno, dedicata alla Sagra della fragola. La sera della festa, le celebrazioni di un anno di fatiche culminano con i fuochi d’artificio sul lago, lo “specchio” di Diana dove sorgeva il tempio dedicato alla dea.

- Scopri di più sulla Sagra della fragola e su che cosa mangiare a Nemi

“La località si distingue per il punto informativo accogliente, facilmente accessibile e con orari esposti all’esterno. Il turista può apprezzare nel corso dell’anno vari prodotti tipici valorizzati e promossi, per esempio le fragole, in numerosi ristoranti di alta qualità.” Elsa, ghost visitor TCI