Camper: 20.000€ per i comuni

Il contributo andrà ai vincitori del bando 2019 di APC - Associazione Produttori Camper, sarà premiante essere una Bandiera arancione.

È di 20.000 euro il valore di ciascun premio che verrà riconosciuto ai 4 Comuni italiani (per un totale quindi di 80.000 euro in palio) vincitori del Bando “I Comuni del Turismo in Libertà 2019” indetto da APC – Associazione Produttori Caravan e Camper e che, da quest’anno, vede l’importante collaborazione del Touring Club Italiano, che si va ad aggiungere agli storici partner ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), Federparchi – Europarc Italia, Federterme e Fee Italia-Fondazione per l’Educazione Ambientale.

La Giuria del Bando APC premierà il vincitore con un contributo di € 20.000 per la realizzazione della nuova area sosta camper attrezzata, multifunzionale e integrata col territorio, secondo i criteri di uno sviluppo turistico ecosostenibile, nel rispetto dell’ambiente e delle peculiarità del Comune ospitante.
Tra i parametri di valutazione validi per tutte e quattro le categorie, il Comitato attribuirà particolare rilevanza ai progetti che prevederanno l’inserimento dell’area di sosta camper all’interno di un Parco associato a Federparchi, Europarc Italia, in Comuni in cui sia presente un centro termale associato a Federterme o al Comune certificato con la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Il Bando per la realizzazione di un’area di sosta attrezzata per i veicoli ricreazionali, giunto quest’anno alla XVIII edizione, ha come obiettivo quello di contribuire alla diffusione del Turismo in Libertà potenziando il sistema ricettivo in Italia. Da quando è stato istituito, cioè dal 2001, ha permesso l’apertura in 20 Regioni diverse di 44 nuove aree. L’anno scorso vi hanno partecipato oltre 150 amministrazioni locali e la proclamazione dei vincitori è avvenuta solo dopo una lunga e attenta valutazione da parte dei giurati.

Sono 4 le categorie partecipanti e il termine entro cui presentare la dichiarazione d’intenti è fissato al 10 aprile 2019 mentre le domande di partecipazione e gli elaborati progettuali dei Comuni partecipanti dovranno essere inviati entro e non oltre il 31 maggio 2019.

Per maggiori informazioni e dettagli, visita il sito di APC.