Carolina appassionata giovane sarta con una maestra d'eccezione

Da Nonna Gelsa ha appreso i segreti del mestiere e oggi è un punto di riferimento per gli abitanti di Fanano, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano nell'Appennino modenese

Quella di Carolina Corsini è una storia di ritorno: studiava scienze della formazione primaria a Bologna, quando sente profondamente di volere potere tornare a vivere a Fanano, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano ai piedi del Monte Cimone nell'Appennino modenense e, al contempo, di imparare un mestiere pratico, in cui “si usassero le mani”, racconta.

"È così che sette anni fa decido di rientrare nel mio paese natale e di farmi insegnare tutto della professione di sarta da mia nonna Gelsa, che già la praticava da più di settanta anni. Lei è stata la mia mentore, la mia insegnante, la mia guida. È cominciato così un periodo di apprendistato con mia nonna, nella bottega di famiglia nel centro di Fanano."

Carolina è immersa completamente in questa nuova avventura e assorbe le conoscenze e le pratiche come una spugna, divenendo così molto presto una grande professionista, capace di fare sia riparazioni sia abiti su misura.

Purtroppo la nonna l’ha ora lasciata: "Ma porto avanti con la sua stessa passione questo nuovo mestiere, incontrando ogni giorno le necessità e le richieste della clientela locale, che molto spesso sconfina nell’amicizia e nella convivialità all’interno della bottega, ormai diventata anche un centro di incontro."



Un vero e proprio passaggio di consegne e di saperi tra generazioni, nel segno dell'amore tra nonna e nipote e della passione di entrambe per questa professione. La sartoria di Carolina è a Fanano in via Pedrocco 33.

PUÒ INTERESSARTI ANCHE:
Scopri di più su Fanano e sul perchè è Bandiera Arancione del Touring Club Italiano

Testo: Nicola Patruno - Foto: Cesura / Luca Santese

Articolo realizzato nell’ambito del progetto RESTA! –finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese-Avviso n.1/2018