I tipici sapori di Romagna nel chiosco di Luca

Nell'entroterra a Portico e San Benedetto, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, un giovane intraprendente con un'attività tutta da gustare

L'attenzione e la cura del particolare sono essenziali nel Chiosco San Rocco ( Via Tosco Romagnola, 1 - Portico di Romagna), gestito da Luca Barzanti. Siamo a Portico e San Benedetto, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano nell'entroterra forlivese.

Luca ha 30 anni, ha fatto studi classici e poi ha studiato pittura. Dopo un periodo di ripensamento e riflessione sul proprio percorso di studi e di vita, decide di prendersi una pausa e di fare una stagione presso un chiosco di piadine a Milano Marittima e si rende così conto che la sua dimensione e la sua realizzazione possono trovare posto proprio in cucina.

"Ho passato un periodo di saturazione alla vita cittadina e sentivo il bisogno di fare una sorta di passo indietro, tornare ad una dimensione più piccola, quella in cui sono nato. Quattro anni fa, quindi, ho la possibilità di prendere in gestione il chiosco e decido di intraprendere questa strada come occupazione a tempo pieno."

Luca rappresenta un esempio importante di resilienza perché non solo ha deciso di restare nel borgo in cui è cresciuto, ma con la sua attività contribuisce a creare un punto di aggregazione attraente per gli altri ragazzi di Portico.


"Proponiamo e facciamo gustare sia le piadine e i crescioni tradizionali, classici con prosciutto crudo squacquerone e rucola sia altre molto fantasiose come quella con speck, peperoni grigliati e la salsa greca zaziki a base di yogurt e cetriolo. Anche l’impasto è molto particolare, perché fatto con la farina di tipo 01 al posto della usuale 00."

Il chiosco inoltre offre un'assoluta tipicità della zona: "I tortelli alla lastra, grossi tortelloni grandi circa 10x7 centimetri cotti sulla “lastra”, vale a dire la piastra della piada. La sfoglia è semplicissima, composta da acqua, farina e sale e il ripieno da patate lesse, ragù e pancetta stagionata. La ricetta è originalissima di mia nonna, e l'ho ricevuta solo quando ho effettivamente aperto il chiosco!"

Per maggiori informazioni, c'è la pagina Facebook.

PUÒ INTERESSARTI ANCHE:
Scopri di più su Portico e San Benedetto e perchè ha ricevuto la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano
Le ceramiche e pitture artistiche di Lucia, artigianato d'eccellenza sull'Appennino
Dal recupero di vigneti dimenticai, i vini di Andrea a Portico e San Benedetto
Portico di Romagna, libri in libertà
Porta il borgo di Portico e San Benedetto a casa tua
Scopri di più sul Cammino di Dante, che passa anche per Portico e San Benedetto

Testo: Nicola Patruno, a cura di Touring Club Italiano - Foto: Cesura / Luca Santese

Articolo realizzato nell’ambito del progetto RESTA! –finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese-Avviso n.1/2018