I valori per un turismo di qualità

Da sempre il Touring Club Italiano si ispira a  valori per un reale e concreto turismo di qualità.

Bandiere arancioni, iniziativa nata proprio dall'interesse per la salvaguardia dell'autenticità del territorio anche nelle sue più piccole manifestazioni, promuove quindi un "vademecum ad hoc" dedicato alla sensibilizzazione del turista, fornendo 10 consigli per migliorarne i comportamenti e gli atteggiamenti nei confronti delle località visitate.

 


 

 

Tutto ciò è volto a far sì che egli diventi sempre più un viaggiatore responsabile, che ama e rispetta il proprio Paese, che entra in sintonia con i luoghi e le risorse con cui entra in contatto, cercando altresì di salvaguardarli.

principi promossi dal Touring Club Italiano e da Bandiere arancioni sono: il rispetto del territorio, della sua identità e delle tradizioni che lo caratterizzano;  la comunicazione e la condivisione di esperienze con le popolazioni locali; la conservazione dell'ambiente e delle risorse naturali; la valorizzazione dell'artigianato e delle produzioni enogastronomiche tipiche.

Si fissano così degli obiettivi che ogni turista (e quindi ognuno di noi!) dovrebbe perseguire per diventare a tutti gli effetti un Viaggiatore 10 e lode.

Qui sotto trovate i punti che compongono il decalogo.

 


 

1. APPROFONDIRE

Conoscere meglio il territorio che mi accoglie documentandomi prima della partenza.

 


 

2. DIALOGARE

Concedermi il tempo per parlare con gli abitanti, ascoltare i loro racconti ed entrare nel vissuto del luogo.

 


 

3. ASSAPORARE

Vivere i ritmi del luogo, respirare i profumi e gli odori, gustare i prodotti e i piatti tipici della tradizione.

 


 

4. RISPETTARE...

...l'identità, le ricchezze, le tradizioni e le risorse che il territorio e la comunità offrono.

 


 

5. RIDURRE

Limitare l'impatto ambientale muovendomi a piedi, evitando gli sprechi e differenziando i rifiuti.

 


 

6. CONDIVIDERE

Raccontare il mio viaggio, e i suoi valori, ad amici e parenti.

 


 

7. VALORIZZARE

Privilegiare le piccole botteghe enogastronomiche e di artigianato locale per i miei acquisti.

 


 

8. SCEGLIERE

Prediligere, per le visite, periodi dell'anno che permettano di godere pienamente dell'esperienza.

 


 

9. CONTRIBUIRE

Approcciarsi al viaggio in modo attivo, con spirito critico costruttivo, segnalando aspetti positivi e negativi dell'esperienza direttamente sul territorio o al Tci.

 


 

10. SOSTENERE

Far propri questi valori e proseguire nel percorso di conoscenza di territori autentici e meno noti, divenendo sostenitore del turismo di qualità.