Itinerari ed escursioni a piedi, anche per bambini, alla scoperta della perla delle Alpi Marittime

Limone Piemonte, borgo Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, in estate è un vero e proprio gioiello che regala spazi infiniti, incontaminati, lontano dal turismo di massa, da scoprire a piedi

Far scoprire la meraviglia della montagna a piedi, sin da piccoli: è un'opportunità che Limone Piemonte, borgo Bandiera Arancione del Touring Club Italiano al confine con la Francia, sulle Alpi marittime, offre ai visitatori che vogliono scoprirlo.

Il Comune organizza escursioni gratuite a piedi per bambini e ragazzi dai 5 anni in su con accompagnatori naturalistici e cicloturistici riconosciuti dalla Regione Piemonte. Durante la passeggiata, verranno organizzate attività didattiche. I prossimi appuntamenti sono fissati per domenica 15 maggio, sabato 11 giugno, sabato 10 settembre, domenica 2 ottobre. La partecipazione alle escursioni è gratuita, con prenotazione obbligatoria al numero: +39 388 1616182

Escursioni con bambini - Foto: Sergio D'Angelo

Ci sono poi diversi itinerari, con varie difficoltà, tutti da scoprire.

GIRO DEL MURIN
Da p.zza Risorgimento si sottopassa la ferrovia e si gira a sinistra fino alla residenza Parco Murin. Si prosegue dritti sulla larga strada forestale che si eleva in quota dove iniziano le prime tabelle del sentiero botanico. Si tralascia il bivio per la palestra di roccia e si prosegue a sinistra. Si tralascia il bivio per la Roccia Murin e si raggiunge in breve tempo il punto panoramico di Tetti Veuva (1190 mt). Si segue il sentiero salendo nel fitto bosco fino a raggiungere la biforcazione per Tetti Gallin (1318 mt) dove si può decidere di rientrare verso Limone prendendo a destra un ripido sentiero in discesa. Per proseguire il percorso ad anello si continua dritti fino a raggiungere una strada forestale che, dopo un tratto di salita scende verso il torrente Almellina. Si attraversa il torrente e si prosegue a destra sulla strada sterrata che riporta verso l’abitato di Limone.
Link a percorso su mappa interattiva: Percorso IT01 – Lunghezza km 5 – Dislivello 390 mt – Difficoltà T/E

Giro del Murin - Foto: Francesca Quaranta

CAPANNA CHIARA
Dalla verde conca del maneggio si attraversa il fiume sul nuovo ponte di legno per poi percorrere il ramo di sinistra su strada asfaltata. All’inizio della discesa di via Almellina si imbocca la strada sterrata a destra seguendo le indicazioni. Trascurando due deviazioni a sinistra si raggiungono prima i Casali Braia e poi, con una serie di ripidi tornanti, le Maire Gavel (1432 mt). Si giunge alla conca del Cross e, successivamente, all’ex rifugio Capanna Chiara (1462 mt). Per compiere un giro ad anello si imbocca il sentiero che, dalla vecchia piscina, si inoltra nel bosco in direzione di Tetti Astegiani.
Link a percorso su mappa interattiva: Percorso IT04 – Lunghezza km 5,7 – Dislivello 400 mt – Difficoltà E
 



Itinerario Capanna Chiara - Foto: Francesca Quaranta

LAGO TERRASOLE
Limone – Maire Valletta – Sentiero Lago Secco – Lago Terrasole. Si segue l’itinerario IT06 per raggiungere in quota la rotabile di servizio degli impianti di risalita fino alla borgata Maire Valletta. Si prosegue a destra su IT07 lungo un sentiero nel bosco che si collega con la larga strada che transita nei pressi della stazione terminale della cabinovia e prosegue, con moderata pendenza, terminando sulle sponde del lago Terrasole (2.30 h).
Link a percorso su mappa interattiva: Percorso IT07 – Lunghezza km 6,5 – Dislivello 700 mt – Difficoltà E

Lago Terrasole - Foto: LiftSPA

SENTIERO DEI FUNGHI DIMENTICATI
Il sentiero dei funghi dimenticati parte dalla borgata Ceresole in prossimità dell’Agriturismo Agrifoglio. Dal parcheggio si prosegue oltre l’agriturismo e si imbocca il sentiero a destra che attraversa un prato, dopo pochi metri si prosegue a sinistra seguendo le indicazioni del sentiero ed entrando nel bosco. Raggiunto il colletto ed il suo punto panoramico, si ridiscende nel bosco e si rientra a destra verso la Big Bench e l’Agriturismo.
Lunghezza km 2 – Dislivello 100 mt – Difficoltà T adatto a famiglie

Sentiero dei funghi dimenticati - Foto: Olivier Bottero

PUÒ INTERESSARTI ANCHE:
Scopri di più su Limone Piemonte e sul perchè è certificato con la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano
Il paradiso di Limone Piemonte