La natura d'Appennino che ispira le creazioni di Chiara, artigiana in cammino

Opere che uniscono le arti manuali e quelle energetiche per manufatti unici a Fanano, borgo Bandiera Arancione del Touring Club Italiano

La natura dell'Appennino modenese e i luoghi che circondano Fanano, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano,  sono ancora oggi popolati di echi ancestrali e vibrazioni che possono stimolare e smuovere anime come quella di una giovane artigiana della valle, Chiara Turchi.

"Da quasi cinque anni ormai - ci racconta - i materiali con cui lavoro sono per lo più il cuoio e la pelle. Gli strumenti che utilizzo sono tradizionali e d'epoca, spesso recuperati da robivecchi e bisnonni, alcuni dei quali quindi antichi anche di cento anni, ed evito le macchine da cucire."

Chiara si considera un'artigiana “in cammino”, cioè in continua evoluzione nella sua ricerca di saperi e tecniche antiche: "Nutro un grande interesse per le arti antiche, ho imparato ad impagliare le sedie, le tecniche di tintura dei tessuti con piante spontanee e verdure, la pittura con elementi naturali come sabbia e erbe, questo anche grazie ai tanti scambi proficui fatti negli anni con altri artigiani. Ogni mio manufatto è dunque diverso dall’altro e così deve essere, perché queste opere rispecchiano l’infinita diversità delle persone che poi un giorno le possederanno."

La sua opera artigiana è inoltre legata anche ad un lavoro energetico e spirituale con le Rune, antichi simboli del mondo celtico e nordico in generale, che spesso sono dipinte o incise come parte integrante di bracciali, vestiti, orecchini, cinture, borse.
"Molte decorazioni e amuleti sono realizzati con altri elementi naturali, come ad esempio piume, pietre e corni, attraverso i quali, ancora, riecheggiano millenarie epoche naturali ed umane di questi territori."

Chiara realizza oggetti anche in modo personalizzato, a seconda delle specifiche richieste dei clienti, che le commissionano lavori da ogni parte del mondo, mescolando arti manuali ed arti energetiche, unendo le sue due più grandi passioni, quella per le arti antiche e quella per la natura.

Le sue creazioni si possono ammirare sul suo profilo Facebook e Instagram

PUÒ INTERESSARTI ANCHE:
Scopri di più su Fanano e sul perchè è Bandiera Arancione del Touring Club Italiano
Carolina, appassionata giovane sarta con una maestra d'eccezione

Testo: Nicola Patruno, a cura di Touring Club Italiano - Foto: Cesura / Luca Santese

Articolo realizzato nell’ambito del progetto RESTA! –finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese-Avviso n.1/2018