L'Hotel Valdirose, un'istituzione a Civitella Alfedena, tra le montagne d'Abruzzo

Nel borgo Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, una struttura storica che oggi Biancalucia gestisce seguendo le orme dei genitori

Biancalucia Beniamino gestisce un albergo storico, l’imponente Hotel Val di Rose (via Sotto I Cerri, tel. 0864 890100) a Civitella Alfedena, borgo certificato con la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e immerso nel Parco nazionale d'Abruzzo.

La struttura venne costruita nel 1973, i suoi genitori lo hanno gestito a partire dagli anni '80 creando una vera istituzione turistica del territorio abruzzese. "Sono praticamente nata in albergo - scherza Biancalucia - è come se fosse casa mia. Ho studiato e mi sono laureata in Scienze della Comunicazione e Marketing, pensato di trovare una mia strada che non fosse per forza legata all'albergo, ma alla fine ho capito il valore della struttura e del lavoro fatto con tanti sacrifici dai miei genitori e ho deciso di continuare il loro lavoro". Dal gennaio 2020, quindi, Biancalucia lo prende completamente in gestione, con l'aiuto del fratello Riccardo, laureando in ingegneria elettronica.

La loro sfida è adesso quella, da un lato, di mantenere l’identità dell’hotel consolidata nei decenni, e dall’altro creare una offerta turistica che sia proiettata verso le ultime esigenze del mercato, come ad esempio l’organizzazione, in inverno, di ciaspolate nei boschi e il trekking nella neve coordinati da un team di guide alpine specializzate.

Per saperne di più, ci sono il sito e le pagine Facebook e Instagram

PUÒ INTERESSARTI ANCHE:
Scopri di più su Civitella Alfedena e sul perchè è Bandiera Arancione del Touring Club Italiano
Wolf a Civitella Alfedena, molto più di un campeggio nel Parco Nazionale d'Abruzzo
Trekking ed escursioni nel Parco nazionale d'Abruzzo con i cavalli di Anna e Giulia
Che cosa vedere a Civitella Alfedena
Che cosa mangiare a Civitella Alfedena
Civitella Alfedena: la natura, gli animali, le escursioni
Maurizio e la Camosciara, ecoturismo e piante aromatiche per innamorarsi del Parco Nazionale d’Abruzzo
Domenico e la sua cucina antica tra i monti d'Abruzzo
Porta il borgo di Civitella Alfedena a casa tua

Testo: Nicola Patruno, a cura di Touring Club Italiano - Foto: Cesura / Luca Santese

Articolo realizzato nell’ambito del progetto RESTA! –finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese-Avviso n.1/2018