Musica e vino in una app: l'innovazione in Val di Comino

Gustare un ottimo vino accompagnati dalla musica giusta: è possibile grazie a questa start up a San Donato Val di Comino, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano

Wine Listening è una start up creata a San Donato Val di Comino, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, da Gabriele Cedrone, sommelier e dj, che ha unito in una innovativa app le sue due passioni: il vino e la musica.

"L'applicazione  spiegano Gabriele e il suo collaboratore Marco Iacobelli - è basata sull’intelligenza artificiale e l’analisi dei Big Data, censisce più di 2,5 milioni di vini e cataloga oltre 1600 vitigni in base a sentori, struttura e acidità. Per attivarla è sufficiente fotografare con lo smartphone su cui è installata l’etichetta del vino che si desidera per accendere così gli amplificatori audio che abbinano a quel determinato vino delle tracce musicali adatte, dalla musica classica al jazz, dalla ambient al trip-hop."

La app è stata presentata all’Internet Festival-Forme di Futuro di Pisa, durante il quale si è mostrato anche il background teorico-tecnico da cui proviene, vale a dire le ricerche del Crossmodal Research Laboratory di Oxford che mostrano come la musica cambia in modo sostanziale l’esperienza degustativa dal vino. La app quindi ricerca i brani in base alla tonalità, i BPM, le frequenze, in genere.

"A partire dalla app è inoltre possibile anche acquistare dei vini su un portale online facendosi guidare nella ricerca a partire da una determinata traccia audio, una band, un compositore per organizzare, ad esempio, al meglio una serata tra amici o una semplice cena con sottofondo musicale."

Buoni abbinamenti a tutti!

Per saperne di più, ci sono il sito e la pagina Facebook.

PUÒ INTERESSARTI ANCHE:
San Donato Val di Comino: perché è una Bandiera arancione del Tci
Massimiliano artista del ferro di San Donato Val di Comino
Che cosa mangiare a San Donato Val di Comino
Le reali miniere di San Donato Val di Comino
Che cosa vedere a San Donato Val di Comino

Testo: Nicola Patruno, a cura di Touring Club Italiano- Foto: Cesura / Luca Santese

Articolo realizzato nell’ambito del progetto RESTA! –finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese-Avviso n.1/2018