Passione Italia - La campagna del Touring per promuovere le bellezze del nostro Paese

Una "mappa delle bellezza" di luoghi, tra cui i borghi Bandiera Arancione, da cui farsi ispirare ora che si sta a casa e da andare a scoprire quando l'emergenza sarà finita

Passione Italia, una campagna per promuovere il territorio italiano e le sue bellezze, tra le quali chiaramente anche i borghi Bandiera Arancione, un invito a tutti a “viaggiare da casa”, per scoprire e riscoprire ciò che ha da offrire il nostro Paese, semplicemente dal vostro computer o smartphone, per poi, ad emergenza rientrata, riprendere a viaggiare e a visitare questi luoghi bellissimi.

Alla “mappa del contagio" Touring Club contrappone la “mappa della Bellezza", una sorta di mappa interattiva a cui collegarsi quotidianamente, per ispirarsi e per ricordare che in Italia c’è una bellezza che resiste da secoli ed è questa di cui bisogna parlare. Punti di partenza sono il sito del Touring Club Italiano, nella sua sezione dedicata, e i profili ufficiali Facebook e Instagram dell'associazione. Qui i lettori verranno accompagnati alla scoperta virtuale di luoghi, paesaggi e itinerari, promuoveremo anche le località Bandiera Arancione con approfondimenti realizzati dai giornalisti Touring e diffusi attraverso i nostri canali.

Chiederemo anche la partecipazione attiva degli utenti. La sfida che il Touring Club Italiano vi propone è quella di contribuire al racconto, con aneddoti personali legati a luoghi specifici, con immagini e scorci inediti che ognuno di noi già custodisce e ai quali è particolarmente legato, da condividere via social con gli hashtag #passioneitalia #mappadellabellezza.

L'obiettivo della campagna è narrare le peculiarità del nostro Paese, tenere accesi i riflettori sulle bellezze che presto potremo tutti tornare a visitare e scoprire. Consapevoli della situazione complessa che il nostro Paese sta attraversando, delle nuove priorità e delle forti ripercussioni sul turismo, siamo però sicuri che, quando l’emergenza sarà rientrata, i piccoli centri italiani e - le Bandiere Arancioni in primis - sapranno ripartire, dimostrando così la capacità di resilienza che così fortemente connota quelle comunità.