Sapori d'autunno nei Borghi Bandiera arancione

Si susseguono, in occasione di "Aggiungi un borgo a tavola", gli appuntamenti enogastronomici organizzati nei prossimi weekend di autunno in tanti borghi Bandiera arancione. Un vero e proprio invito a visitare borghi, località storiche, castelli e meraviglie naturali. Complice l’autunno, si potranno scoprire e gustare prodotti tipici della stagione come castagne, miele, prodotti caseari e piatti della tradizione locale. Ecco qualche segnalazione!
 

Tignale (BS), località in splendida posizione sul lago di Garda, dedica un intero weekend al tartufo, dal 29 settembre al 1 ottobre. Scopri i dettagli qui.


 

A Castelnuovo Magra (SP), oltre alla Sagra dei sapori d’autunno che si terrà nella piazza del paese, domenica 8 ottobre è previsto l’evento “Camminando tra gli ulivi”, un suggestivo tour tra gli uliveti che vestono la collina. Un viaggio, ideale anche per famiglie con bambini, alla scoperta del patrimonio storico e culturale dell’oro verde. Il trekking durerà due ore e si concluderà presso le aziende olivicole del territorio dove ai partecipanti sarà offerta una degustazione di pane, olio dei frantoi locali e olive. Ulteriori informazioni qui.


 

A Montecassiano (MC), dal 29 settembre al 1 ottobre, vi aspetta una festa molto antica, che dal 1930 continua a proporre il dolce maceratese a base di mosto e farina per polenta: la Sagra dei sughitti con tanta musica, carri, mostre e cucina tipica.


 

Se volete passare un weekend all’insegna della dolcezza, partite per Camerino, in provincia di Macerata. Qui, domenica 8 ottobre, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, sarà possibile partecipare all’evento “Miele: Naturalmente Dolce” nella Geostruttura City Park. In questa occasione l’apicoltore Tiberio Roscioni accompagnerà il pubblico attraverso un percorso organolettico-sensoriale per far conoscere i sapori e i profumi del miele. Dal miele alle localizzazioni degli alveari, fino all’alimentazione delle api e all'attrezzatura di uso quotidiano, tutto verrà mostrato e spiegato ai partecipanti tramite filmati e dimostrazioni pratiche.  Accanto alla tradizionale produzione del miele, verrà presentato anche un vasto portafoglio di prodotti derivanti dall’alveare come cere artistiche, prodotti per la bellezza e il benessere della persona, dolci e liquori. Al termine delle attività è assolutamente da non perdere la degustazione di diversi tipi di miele prodotto sui monti Sibillini il cui consumo è consigliato per tutta la famiglia. Dalla delicatezza del miele d'Acero all'intensità profumata del millefiori fino alle note pungenti del Castagno. Ogni palato resterà soddisfatto!
 


 

Per un altro weekend all’insegna della degustazione di prodotti tipici locali, il 7 e l’8 ottobre il borgo di Bovino, in provincia di Foggia, organizza la sagraI sapori d’autunno. In questa occasione nelle vie e piazze del centro storico sarà possibile assaporare un tripudio di specialità pugliesi, piatti semplici, preparati con ingredienti poveri ma genuini, che conservano ancora il gusto intenso delle tradizioni contadine. La pasta fatta in casa, il pane prodotto senza additivi, la biscotteria, i saporiti insaccati (salsiccia rocchiata di maiale e salsiccia di maiale nero), i prodotti caseari (caciocavallo e cacioricotta), cingoli e fagioli, minestra di fagioli e castagne, bruschette tipiche e le classiche caldarroste. Una sagra alla scoperta dei sapori dell’autunno e della tradizione rurale davvero da non perdere. 


 

Infine, un weekend particolarmente ricco di appuntamenti a Gavoi (NU). Da venerdì 6 a domenica 8 ottobre vi attende una calda ospitalità nel cuore della Barbagia. In programma degustazioni, visite guidate, laboratori e dimostrazioni artigianali. Ulteriori informazioni qui.

Fotogallery

[Cliccare su una immagine per vedere a schermo intero]