Agliè

SCOPRI TUTTE LE
INFO

Il centro, situato nel Canavese, è un antico borgo medievale che passò sotto il controllo dei Savoia a partire dalla fine del ‘300. Attrattore principale della località è senza dubbio il Castello ducale, ma Agliè offre anche altri scorci incantevoli come gli antichi portici del centro e delle vie del borgo o il silenzio e il verde del laghetto della Gerbola e delle passeggiate intorno al muro di cinta del parco.

COSA VEDERE

Da non perdere il Castello ducale, residenza reale, costruito originariamente nel 1141, venne distrutto e riedificato più volte. Arredate con mobili antichi e dipinti, circa 300 stanze tra cui il grande salone da ballo con stucchi e affreschi che raffigurano i Fasti di re Arduino, opera di Giovanni Paolo Recchi (XVII secolo). Il parco del castello (aperto da maggio a ottobre), particolarmente suggestivo, dove passeggiare tra grandi alberi, siepi di bosso, statue e fontane, aiuole fiorite e all’ingresso la grande fontana settecentesca a ferro di cavallo, arricchita da sculture dei fratelli Collino (La Dora che si getta nel Po). La chiesa di S. Marta, del 1760, con armoniosa facciata curvilinea e la Parrocchiale, del 1775. Il Meleto, residenza estiva del poeta Guido Gozzano, sepolto ad Agliè nella chiesa di San Gaudenzio, è una villa ottocentesca che si trova ai piedi del Colle di Macugnano e conserva lo stile liberty tipico di inizio novecento.

PRODOTTI E TRADIZIONI

Da provare i gustosi torcetti di Agliè, dolce tipico venduto nelle numerose panetterie del centro.

"Località caratterizzata dalla presenza dell’antico castello ducale, elemento di grande pregio; il centro storico, tipico e raccolto, presenta numerosi elementi di interesse storico-culturale. Proprio nelle numerose panetterie del centro è possibile acquistare il prodotto tipico di Agliè, i torcetti, biscotti artigianali la cui ricetta è ancora oggi un segreto. Va inoltre segnalato un efficiente servizio di informazioni turistiche, con un’ottima gestione sia del punto informativo che del sito web."  Elsa, ghost visitor TCI