Barolo

SCOPRI TUTTE LE
INFO

Barolo è un borgo medievale che ha dato il nome al famosissimo vino, prodotto dal vitigno nebbiolo.

COSA VEDERE
Le case del centro si allineano ai piedi del castello, sede dell’Enoteca regionale del Barolo e del Museo del Vino (WI.MU). Sulla piazza davanti al castello si affaccia la chiesa parrocchiale di San Donato, di impianto romanico, che sotto il presbiterio ospita il sepolcreto degli antichi feudatari. Di fronte al paese, sul bricco delle Viole, si nota il castello della Volta, edificio medievale in rovina, appartenuto ai Falletti.

PRODOTTI E TRADIZIONI
Non si può non degustare il vino Barolo Docg, di colore rosso granato con riflessi arancioni, profumo intenso e sentori di frutta e spezie.

- Scopri il nostro approfondimento su che cosa vedere a Barolo
- Scopri il nostro approfondimento sulla storia del Barolo, "re dei vini, vino dei re"
- Scopri il nostro approfondimento sul Wi.Mu, il Museo del Vino di Barolo

"Il comune è caratterizzato da numerosi elementi storico-culturali facilmente accessibili, fra cui l’antico castello che domina il paesaggio; non si può non segnalare il prodotto tipico del luogo, il vino Barolo, a cui sono dedicati vari eventi ed anche un museo, situato nell’affascinante cornice delle sale del castello. Il turista può poi trovare molte informazioni su un sito web dedicato gestito in maniera ottimale." Lorenzo, ghost visitor TCI