Castiglion Fiorentino

SCOPRI TUTTE LE
INFO

> Arezzo 18 Km

Già popolata in epoca etrusca, Castiglione fu contesa fra perugini e fiorentini, i quali, una volta avutala nel 1384 le diedere l'attributo di "fiorentino".

COSA VEDERE

Su un poggio, a dominio della Valdichiana, il borgo, configurato nel suo assetto fortificato fra il 1324 ed il 1335 dai Tarlati, signori di Arezzo, vanta monumento di tutto rispetto, a partire dalle Logge Vasariane, le cui arcate si pongono a balconata sulla Piazza del Comune. Ad esse va aggiunto il Cassero, fulcro fortificato del borgo originario, nel cui edificio e nella chiesa di S. Angelo si trovano la Pinacoteca comunale e il Museo archeologico. Quest'ultimo raccoglie i ritrovamenti di epoca etrusca. Numerosi gli edifici religiosi: dall'imponente Collegiata di S. Giuliano alla rinascimentale Chiesa del Gesù, dalla gotica S. Agostino, alla più intime chiese di S. Stefano e S. Chiara.

“Castiglion Fiorentino si distingue per i punti di interesse storico-culturali e naturalistici di grande importanza. Inoltre il borgo presenta un centro storico raccolto e tipico, nel quale è possibile passeggiare, seguendo una efficiente rete di indicazioni e di informazioni, e mangiare e pernottare in varie strutture caratteristiche. Il punto informativo, ricco di informazioni, è ben individuabile e aperto con orari estesi.” Paolo, ghost visitor TCI

Esplora le
Mappe
le guide touring per
organizzare
il viaggio