Leonessa

SCOPRI TUTTE LE
INFO

È uno tra le più apprezzate mete, soprattutto invernali, per appassionati di escursionismo, sci e montagna. Leonessa è sia paese di montagna sia cittadina d’arte, con un invitante centro storico caratterizzato da case medievali e portici (bassi e massicci), nobili palazzetti rinascimentali e barocchi, chiese gotiche di grande interesse.

COSA VEDERE

Si entra nel borgo attraverso la gotica porta Spoletina, in pietra rosata, impreziosita da sculture romaniche murate e ci si trova subito sull’ampio e rettilineo corso S. Giuseppe da Leonessa, che attraversa tutta la cittadina. Nella quattrocentesca chiesa di S. Francesco si può ammirare il grandioso presepe sistemato nella cappella gotica, composto da raffinate figure in terracotta policroma del Cinquecento. Questa è anche una sede che ospita la sezione demoantropologica del Museo civico, grande archivio-raccolta della cultura popolare dell’alta Sabina con materiale fotografico, filmico, audio.

PRODOTTI E TRADIZIONI

A Leonessa non manca la possibilità di gustare i prodotti e le ricette che meglio raccontano il territorio. Spiccano tra i prodotti tipici, il farro e le patate, alla base di piatti “poveri” ma sostanziosi e gustosi: tartellette di farro allo stracchino, polenta leonessiana (con farina di farro, lenticchie e salsicce), schiacciatina di patate con gamberi di fiume all’olio e “pallocchette” dolci, fritte, con lo zucchero.

“La località, immersa in un contesto naturalistico di grande interesse, offre al turista numerosi punti di interesse storico-culturali, tra cui la chiesa di San Pietro e la chiesa di San Francesco. Inoltre, il borgo presenta un centro storico ben curato e ricco di edifici ben mantenuti.”  Lorenzo, ghost visitor TCI

Esplora le
Mappe
le guide touring per
organizzare
il viaggio