Marostica

SCOPRI TUTTE LE
INFO

COSA VEDERE
Marostica Città Murata. Una fortezza militare voluta dalla Signoria dei Della Scala da Verona (XIV secolo), che riconobbero nel piccolo borgo il luogo ideale per costruirvi una città incastellata. La struttura morfologica del territorio e la sua posizione strategica si prestavano, infatti, ad un progetto eccezionale: la costruzione di due Castelli, uno su un colle dal quale controllare i possedimenti circostanti, l’altro in pianura, collegati tra loro da una cinta muraria lunga quasi due chilometri, con al centro la grande Piazza, luogo di incontro, affari e commerci.

La località è oggi conosciuta per il suo patrimonio storico – artistico: i Castelli e la Cinta Muraria, percorribile per un lungo tratto, per le sue pregevoli Chiese che conservano opere importanti, tra le quali spiccano i dipinti di Jacopo Dal Ponte (1510-1592), per la celebre Piazza Castello, sempre vivace per le numerose inziative. La circonda un paesaggio naturalistico di pregio, attraversato da facili sentieri che portanto alle antiche contrade e a panorami mozzafiato. Marostica ha l’onore di aver aver dato i natali a Prospero Alpini (1553- 1616) medico e botanico dell’Università di Padova, grande conoscitore della medicina e della botanica dell’Egitto, grazie al quale l’Europa conobbe una bevanda fino ad allora pressochè sconosciuta: il Caffè.

PRODOTTI E TRADIZIONI
Il prodotto per eccellenza è la Ciliegia di Marostica IGP che viene festeggiata con numerosi eventi l’ultima domenica di maggio, e che può essere acquistata localmente presso i produttori certificati durante tutta la stagione produttiva.

La tradizionale rievocazione storica rinascimentale della Partita a Scacchi a personaggi viventi è l’evento che ha reso Marostica famosa in tutto il mondo. Si gioca a settembre negli anni pari, nella celebre Piazza Castello sulla scacchiera di marmo appositamente disegnata – per info: www.marosticascacchi.it

“La località del vicentino si distingue per un ricco e diversificato calendario di eventi organizzato annualmente dal comune; durante queste occasioni ai numerosi visitatori è sempre riservata una calda accoglienza ed una speciale ospitalità. Tutte queste manifestazioni sono adeguatamente pubblicizzate grazie ad un ottimo servizio di informazioni turistiche, che promuove anche le bellezze storico-culturali di questo comune” Lorenzo, ghost visitor TCI

Esplora le
Mappe
le guide touring per
organizzare
il viaggio