Montelupone

SCOPRI TUTTE LE
INFO

Fra i tanti "monti" delle Marche c’è Montelupone, un paese incantevole in cui si fondono armonicamente storia, arte e tradizione di un paesaggio naturale immerso tra le dolci colline che sfumano verso il mare, luogo ideale per gli amanti del turismo "en plein air" grazie ad aree verdi attrezzate e percorsi per passeggiare nella natura. Il centro storico è posto sulla cima di un rotondeggiante colle e conserva ancora intatte le antiche mura cittadine, che racchiudono all’interno affascinanti zone d’interesse storico, culturale e turistico.

COSA VEDERE

Nelle vie e nelle piazze principali sono radunati numerosi e rinomati monumenti, tra i quali il Palazzo del Podestà, che ospita la pinacoteca civica, il Teatro Storico "Nicola Degli Angeli", risalente al XIX sec., la Chiesa Monumentale di San Francesco, il Museo Storico Fotografico, il Museo di arti e mestieri e la romanica Abazia di San Firmano, datata 1200. Questi preziosi luoghi custodiscono una cultura fatta di usi e costumi che riecheggiano da un passato ricco di arte e storia, testimoniata anche dalle opere e dal genio creativo di illustri artisti come il celebre caricaturista Gabriele Galantara, in arte "Ratalanga", i pittori Corrado Pellini e Cesare Peruzzi e l’umanista, giurista e scrittore teatrale Nicola Degli Angeli.

I riconoscimenti e le certificazioni nel presente confermano la ricchezza di un territorio dove coesiste felicemente il recupero del passato in una proiezione progettuale di ulteriore sviluppo futuro.

PRODOTTI E TRADIZIONI

Tra i prodotti tipici nonché eccellenze agroalimentari del territorio si annoverano il carciofo di Montelupone, protagonista dell’omonima sagra di metà maggio e divenuto di recente Presidio Slow Food e il miele certificato, promosso durante la manifestazione fieristica "Apimarche" di fine agosto.

“La località si distingue per un centro storico tipico, armonico e ben curato e per un ufficio turistico accogliente, ricco di materiale informativo e orientato al turista. Ai visitatori vengono proposti numerosi servizi turistici complementari, tra cui le visite guidate, le aree attrezzature per i camper e prodotti agroalimentari tipici del posto. Notevole è anche l’attenzione rivolta verso la tutela dell’ambiente, come dimostra l’efficiente gestione ambientale del territorio e l’elevata percentuale di raccolta indifferenziata.” Paolo, ghost visitor TCI

scopri anche gli
Approfondimenti
Esplora le
Mappe
le guide touring per
organizzare
il viaggio