Offagna

SCOPRI TUTTE LE
INFO

COSA VEDERE

Offagna è un piccolo centro al confine tra le antiche zone di influenza di Osimo e Ancona, cui passò definitivamente nel 1445. Per garantirsene il possesso gli anconetani vi eressero la Rocca (1454 - 55), che domina l’abitato e costituisce la principale attrattiva turistica del luogo: al suo interno è stato allestito il Museo della Rocca, che ospita mostre e raccolte di armi antiche. Di pianta quadrata con torri e mastio, la Rocca presenta inoltre ben cinquanta postazioni per bombarde, una novità dell’epoca, quando le armi da fuoco facevano la loro prima apparizione. Salendo in cima al mastio, è possibile ammirare la vecchia campana (1476) e lo splendido panorama che vi si gode sulla campagna circostante.
A completare l’offerta museale di Offagna, contribuiscono inoltre il Museo di Scienze naturali Luigi Paolucci, che illustra la flora e la fauna del territorio e il Museo della Liberazione di Ancona, una raccolta di materiale fotografico relativo alle battaglie del Secondo conflitto mondiale per la liberazione di Ancona, allestito in alcuni locali annessi al Monastero di Santa Zita, realizzato nel XVIII secolo dall’Architetto Andrea Vinci.

“Offagna, situata in posizione panoramica di grande bellezza, si distingue per numerose ricchezze di interesse storico-culturale. Il turista può orientarsi nelle vie dell’arredo urbano omogeneo, compatto e raccolto intorno alla Rocca, grazie ad un efficiente sistema di segnaletica turistica.” Lorenzo, ghost visitor TCI

Esplora le
Mappe
le guide touring per
organizzare
il viaggio