Autunno Bandiere arancioni a Pizzighettone

06 10
07 10 2018

Cremona

SABATO 6 OTTOBRE:

1) VISITE GUIDATE ALLA CHIESA DI SAN BASSIANO:
ORARI DELLE VISITE Dalle 15 alle 17
DURATA DI OGNI VISITA GUIDATA    30/45 minuti circa
La parrocchiale di S. Bassiano, da annoverare tra gli edifici più antichi (XII secolo) del territorio cremonese, si propone come sintesi delle vicende storiche del paese e, nel contempo, documento rilevante di arte.
Tre preziosi altorilievi in marmo, gioielli del Trecento lombardo, la grandiosa Crocifissione di B. Campi (XVI secolo), la monumentale settecentesca pala d’altare faranno scoprire il singolare intreccio tra storia religiosa e politica della cittadella murata.
Per info: bernocchi.rita@gmail.com

2) VISITE GUIDATE: UN VIAGGIO NELL'ARCHITETTURA MILITARE DAL XV AL XIX SECOLO.
Le visite guidate gratuite partono dall'Ufficio Turistico di Piazza d'Armi alle ore 14.30 e durano circa 2 ore.
La visita con gli accompagnatori del Gruppo Volontari Mura viene effettuata lungo un suggestivo itinerario, ricco di storia, monumenti e tradizioni:
- RIVELLINO DI PORTA CREMONA VECCHIA. Poderosa opera semicircolare del XV secolo, sporgente verso la campagna, interposta tra due fossati e due ponti levatoi,   a protezione della porta principale.  Suggestivo il percorso all'interno delle sette casematte dove è stato ricostruito l’ambiente della cannoniera. Dalle troniere si può ammirare la struttura delle difese esterne del ‘500 (controscarpa, strada coperta, spalti…), ancora intatte.
- CORPO DI GUARDIA DI PORTA CREMONA VECCHIA. Dotato di tre feritoie con apertura strombata per gli arcieri, è arredato con armi ed arnesi che riproducono l'ambiente del ‘500 dove stazionavano i soldati di guardia.
- CERCHIA DI CASEMATTE SULLA CORONA DELLE ANTICHE MURA MEDIEVALI. Costituisce la parte più suggestiva e consistente delle difese settecentesche di Pizzighettone.
Comprende Porta Cremona Nuova, le rampe di salita agli spalti, le casematte  austriache (un susseguirsi di ambienti a volta a botte dotati di camini). La cerchia muraria di Pizzighettone e quella di Gera (quartiere di Pizzighettone posto sulla destra del fiume Adda) è completamente casa mattata e questo la rende unica nel suo genere nell’architettura militare. 
Sull’angolo di sud-ovest della cerchia muraria si possono ammirare la polveriera di S. Giuliano (attuale sede della Proloco) e salendo sul bastione pentagonale del Bissone, la fossa fortilizia, la strada coperta, gli spalti e l’attigua Porta Soccorso. 
- TORRE DEL GUADO E TORRE DEL GOVERNATORE (o TORRE MOZZA). Sono le due torri sopravvissute del poderoso castello medioevale-visconteo-sforzesco. Nella Torre del Guado al piano superiore è visitabile la stanza “ prigione “ dove fu rinchiuso nel 1525 il Re di Francia Francesco I, dopo la battaglia di Pavia. La stanza è arredata con  tavolo, cassapanca, copia dell'armatura e con diversi ritratti dei personaggi che parteciparono alla battaglia di Pavia.  E’ stato inoltre predisposto un plastico di soldatini in cui viene rappresentata l’ultima fase della battaglia di Pavia.
  La Torre Mozza è lambita sul lato est dal fossato che riceve l’acqua dal Serio Morto, un antico corso d’acqua che lambisce ancora oggi la cerchia muraria sul lato Nord.
  Nella Torre si possono notare elementi in granito dove appoggiava il ponte levatoio e la pusterla e questo fa supporre che inizialmente fosse stata un Rivellino quadrato a protezione di un’antica porta.
- ERGASTOLO AUSTRIACO e MUSEO DELLE PRIGIONI. Testimonianza del carcere creato nel settore di nord-est delle casematte nel 1785 dagli austriaci e che conservò la sua funzione fino al 1954. Si potrà visitare la cappella del carcere giudiziario affrescata dagli stessi detenuti, la tipica casamatta-prigione con i letti a castello e costeggiando la parte sopravvissuta del cortile d’aria dell’Ergastolo, appena restaurata dal Comune di Pizzighettone, si arriverà al Museo delle prigioni. Il “ Museo delle prigioni”(unico in Lombadia) è stato creato nelle casematte adibite a celle di punizione (angusti ambienti di due metri!) dove sono conservati  reperti e documenti che testimoniano la durezza delle pene e l’evoluzione del sistema penale lombardo.
- PALAZZO COMUNALE. Il palazzo comunale della metà del 1400, ha una struttura tardo gotica alla quale si sono sovrapposti dei particolari rinascimentali-  Sul marcapiano ogni mattone in cotto riporta il motto sforzesco “droit sèmper” (la giustizia innanzitutto).
 La colonna centrale riporta scolpito nel capitello il simbolo araldico di Pizzighettone 'un uccello grifagno con il corpo di leone'. Il palazzo e la Casa Prepositurale rendono la piazzetta davanti alla chiesa di S. Bassiano uno degli angoli più caratteristici di Pizzighettone.
- MUSEO DELLE ARTI E MESTIERI DI UNA VOLTA. Il museo, inserito in quattro casematte della cerchia muraria, ospita una ricca collezione etnografica nei diversi aspetti di civiltà locale: L’uomo e il fiume – L’uomo e la campagna – L’uomo e la trasformazione delle materie – L’uomo e gli oggetti della vita quotidiana.
Per info: info@gvmpizzighettone.it

3) Nella cerchia muraria di Via Boneschi si svolgerà l’5^ edizione di “Mi vuoi sposare” dalle 10.00 alle 23.00: tutto per il giorno del Sì con tante idee, consigli e proposte per la cerimonia ma anche per la futura casa degli sposi (ingresso libero).
Per info: prolocopizzighettone@gmail.com

4) “La Grande Guerra – Fede e Valore”    Casamatta 1 Cerchia Muraria
Nel centenario della Grande Guerra verrà ospitata la mostra itinerante curata dall’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito Italiano che, attraverso diciotto pannelli esplicativi, farà rivivere gli avvenimenti, i volti e i luoghi della tragica vicenda dell’Italia in armi.
(dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18)

Per info: prolocopizzighettone@gmail.com

 

DOMENICA 7 OTTOBRE:

1) VISITE GUIDATE ALLA CHIESA DI SAN BASSIANO:
ORARI DELLE VISITE Dalle 15 alle 17
DURATA DI OGNI VISITA GUIDATA    30/45 minuti circa
Per info: bernocchi.rita@gmail.com

2) VISITE GUIDATE:
UN VIAGGIO NELL'ARCHITETTURA MILITARE DAL XV AL XIX SECOLO,
Le visite guidate gratuite partono dall'Ufficio Turistico di Piazza d'Armi alle ore 14.00, 15.00 e 16.00 e durano circa 2 ore.
Per info: info@gvmpizzighettone.it

3) NAVIGAZIONE SUL FIUME ADDA:  (info@navigareladda.it)
ORARI NAVIGAZIONE: Ore 15.00 – 16.15 – 17.30
Per info e prenotazioni   prenotazioni@navigareladda.it
Costo € 10,00
     
4) Nella cerchia muraria di Via Boneschi si svolgerà l’5^ edizione di “Mi vuoi sposare” dalle 10.00 alle 19.00: tutto per il giorno del Sì con tante idee, consigli e proposte per la cerimonia ma anche per la futura casa degli sposi (ingresso libero).

Per info: prolocopizzighettone@gmail.com

5) Nella Casamatta 1 della cerchia muraria sarà possibile visitare la Mostra itinerante dello Stato Maggiore dell’Esercito “La Grande Guerra”
(dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18))

Per info: prolocopizzighettone@gmail.com

LE VISITE SONO GRATUITE PER I SOCI TOURING; PER I NON SOCI € 5,00.

Regione Lombardia ed Explora promuovono la app gratuita inLombardia Pass, uno strumento utile per scoprire le attrazioni, le curiosità e gli eventi della regione giocando: più si gioca, più si guadagnano timbri per scalare la classifica. Potete iniziare subito  facendo"check-in" all’evento Autunno Bandiere arancioni!

QUANDO
06 10
07 10 2018

Dove
Cerchia muraria
Pizzighettone
Cremona
INFORMAZIONI
Telefono: 
0372-7382220
scopri anche gli
eventi