Maggiolata Lucignanese

19 05
02 06 2019

Arezzo

Domenica 19 maggio, nella splendida cornice dell'antico borgo medievale, torna la Maggiolata Lucignanese. Si tratta di un appuntamento assolutamente da non perdere. Una occasione speciale per assistere ad un evento di solidissima tradizione e ricco di continue felici sorprese. Venire ad assistere a questa manifestazione vuol dire anche conoscere ed apprezzare Lucignano, un borgo tra i più belli del nostro Paese, con i suoi scorci stupefacenti e con il suo fascino nascosto, una sorta di scrigno ricco di meraviglie che si dischiude appena un po', lasciando intravedere la ricchezza di un luogo di felici armonie, di trattenuta bellezza….

La Maggiolata è in realtà una strepitosa riedizione delle antiche feste che da sempre celebrano l’arrivo della primavera. Ancora oggi, come tanti secoli fa, ne conferma pienamente le migliori forme e i contenuti più significativi. In questa festa così unica il ruolo dominante è esercitato dal forte richiamo ad aspetti celebrativi delle memorie di Lucignano:  la sfilata di carri allegorici completamente fioriti, con la partecipazione di bande musicali e di gruppi folcloristici, provenienti da ogni parte d'Italia e anche dall'estero, che percorre l'intero anello delle vie del paese; il corteo storico che precede ed annuncia l'inizio della festa; la stessa ripartizione del territorio comunale in rioni che si contendono gioiosamente il premio per la realizzazione del carro più bello; la presenza di tanti fiori, non solo sui carri dei vari quartieri, ma anche per le strade o sui balconi e alle porte, in un gioco cromatico di notevole effetto. Aspetto fondamentale della festa è la sfilata: un momento di gioia collettiva e di magie colorate. Dai carri si potranno ricevere fiori profumati e portarli a casa come un dolce ricordo di una Festa speciale, mentre le strade del paese saranno invase dai suoni e dai canti dei gruppi folcloristici e delle bande musicali.

Martedì 21 maggio, poi, Lucignano offre un'altra splendida occasione per far conoscere ed apprezzare la sua bellissima Festa: la Maggiolata si ripropone sotto il cielo stellato, con la suggestione dell'edizione in notturna. Ammireremo così i carri allegorici ricoperti di migliaia di fiori nell'atmosfera incantata della notte lucignanese: sarà un po’ come vivere un sogno unico in un contesto davvero singolare... Nella cornice unica di Piazza delle Logge, nell’incanto sospeso di questo luogo magico i volteggi delle bandiere, i balli popolari e le antiche melodie saranno un segnale forte di creatività e di forte richiamo alla tradizione. La Maggiolata si conferma festa di popolo che sa unire l’omaggio alla storia secolare di questo meraviglioso borgo alla voglia di stupire con il fascino di antichi giochi, di suoni e colori in un mare senza fine di emozioni.

La Festa riserva poi un altro strepitoso appuntamento assolutamente da non mancare: domenica 2 giugno torneranno a sfilare i carri allegorici di nuovo ricoperti di fiori e le strade del paese si riempiranno di suoni, colori e spettacoli offerti da altri gruppi folcloristici e bande musicali, in un crescendo gioioso che culminerà con la spettacolare "battaglia dei fiori", ovvero la vera e propria spoliazione dei carri dei rioni ad opera di contradaioli e spettatori! Più tardi l'appuntamento più atteso per tutti: conosceremo il vincitore dell'edizione 2019 della Maggiolata, sulla base di un verdetto stilato da una giuria di esperti di chiara fama.  E allora la notte lucignanese continuerà sino alle luci dell'alba nel tripudio del popolo del Rione che avrà vinto il "Grifo d'Oro", prezioso simbolo di un primato fortemente conteso, agognato da una intera comunità.

Ma questa Festa racconta tante altre cose di Lucignano e delle sue straordinarie specificità: il trionfo della gastronomia, ad esempio. Ogni sera, con continue strepitose variazioni, sarà possibile degustare presso lo stand dell'Associazione i meravigliosi piatti della cucina locale. Dai famosi "pici" che rappresentano al meglio la nobile tradizione culinaria di questa terra alla variegata possibilità di approfondire la conoscenza della "chianina“, carne squisita come poche altre, qui declinata in tante modalità, tutte autentiche delizie riproposte seguendo antichi suggestivi ricettari…

La Maggiolata è dunque una festa che racconta in maniera assolutamente credibile lo spirito genuino di una terra innamorata dei suoi valori fondativi: la cultura popolare, le tradizioni musicali, la bellezza diffusa di un luogo speciale chiamato Lucignano.

Ridurre la produzione di rifiuti, soprattutto quelli derivanti dall’utilizzo della plastica usa & getta, e orientare la comunità verso scelte consapevoli e rispettose verso l’ambiente. Sarà questa la novità principale della Maggiolata 2019. L’edizione di quest’anno, infatti, punterà sul “plastic free” ovvero sull’utilizzo di bicchieri, contenitori e posate di materiale biodegradabile e compostabile, preferendolo alla plastica monouso. I rifiuti sono una delle principali minacce agli ecosistemi marini e rappresentano un rischio crescente alla biodiversità, l’ambiente, l’economia e la salute: per avere un’ idea dell’entità del problema, basti pensare che più di 10 milioni di tonnellate di rifiuti attraversano le acque di tutto il mondo, di cui il 95% circa è composto da plastica. Accrescere la consapevolezza del pubblico sull’importanza di ridurre l’utilizzo della plastica e sul corretto smaltimento dei rifiuti prodotti è il segnale che la Maggiolata 2019 vuole dare grazie anche al supporto scientifico di Legambiente. Un impegno, questo, mirato a rendere il Comune di Lucignano sempre più ecosostenibile e contrastare una delle principali emergenze ambientali degli ultimi anni.

Qui il programma completo
 

QUANDO
19 05
02 06 2019

Dove
Centro storico
Lucignano
Arezzo
INFORMAZIONI
Orari: 
10,00 - 23,00
Telefono: 
3341958505
scopri anche gli
eventi