Unione Terre di Castelli

Unione Terre di Castelli

Martedì 5 dicembre 2017 si è svolto presso la Sala del Torrione a Spilamberto (MO) l’incontro conclusivo del progetto “Qualità del territorio e dei servizi turistici nelle Terre di Castelli: un modello per le località dell’entroterra” realizzato grazie alla collaborazione tra Unione Terre di Castelli e Touring Club Italiano. Obiettivo del progetto è stato quello di studiare, analizzare e valorizzare le località che fanno parte dell’Unione, al fine di avviare nel territorio un percorso di miglioramento condiviso che favorisca lo sviluppo di un turismo sostenibile e di qualità.

Sono stati sottoposti all’analisi del Touring tutti gli 8 Comuni dell’Unione: Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena (già certificata con la Bandiera arancione del Touring e sottoposta alla periodica analisi di verifica dei requisiti), Guiglia, Marano sul Panaro, Savignano sul Panaro, Spilamberto, Vignola, Zocca.
A conclusione dell’iniziativa, Touring ha redatto per ogni Comune un Piano di miglioramento e per l’Unione un Piano d’area in cui sono sintetizzati i punti di forza e debolezza del territorio, al fine di delineare in modo trasversale alle varie realtà territoriali, lo sviluppo turistico dell’area.
L’Unione Terre di Castelli, meritoriamente sensibile al tema della qualità del sistema di offerta turistica, proseguirà dunque nell’implementazione di un turismo autentico che valorizzi il territorio tramite azioni condivise.